Il paziente diabetico e il rischio cardiovascolare

L’incidenza di eventi coronarici fatali e non fatali nei soggetti diabetici, nei diversi studi epidemiologici, è descritta come da 1.5 a 3-4 volte superiore rispetto ai soggetti non diabetici di pari età. La mortalità...

Neuropatia e diabete. Danno organico o danno funzionale? Sembrerebbe una questione di… ossigeno

La complicanza neurologica più frequentemente riscontrata nei soggetti diabetici è la polineuropatia sensitivo-motoria simmetrica distale: in questo caso, la compromissione neurologica inizia tipicamente a livello delle estremità nella quasi totalità dei pazienti, estendendosi prossimalmente...
Bambini (stockvault.net)

Educare per prevenire

Le strategie di intervento inerenti la malattia cardiovascolare, intraprese con efficacia nei decenni trascorsi, hanno consolidato l’evidenza che è utile trattare le persone che hanno manifesti sintomi di malattia, così come coloro che presentano...

Protagonisti della prevenzione oncologica

Nuove evidenze di protezione oncologica da parte della metformina e dell’acido acetilsalicilico sono state discusse ad un recente simposio del FIDA (Forum Italiano Diabetologia Ambulatoriale) su diabete e cancro.   Nel corso degli ultimi anni la...

Osteoporosi: non solo una questione di calcio

Da oggi la rubrica 'Medicina e Salute' del dott De Luca oltre alla versione del cartaceo approda anche sul nostro sito... buona lettura! L’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) definisce l’osteoporosi come “un’affezione sistemica dello...