Stasera torna il tradizionale Concerto per la pace

0
72
La locandina dell'evento
La locandina dell'evento

La locandina dell'evento
La locandina dell'evento

Puntuale come le pettole e le cartellate, con le festività natalizie ritorna un appuntamento ormai storico per Cagnano, il Concerto per la Pace che per il 2011 è stato ribattezzato ‘Abissi di Natale’, un po’ per richiamare la location (l’aula magna della Parrocchia San Francesco) un po’ forse per quello che il nostro tempo rappresenta, cioè un viaggio verso il fondo con la speranza della risalita. Quest’anno sul tradizionale palco dell’ottava edizione manifestazione di beneficenza si esibiranno i Vuoti a perdere e Rachele e l’armata Corallina assieme a dei filmati curati dagli organizzatori. Si parte alle 20.30.

I VUOTI A PERDERE- I Vuoti a Perdere nascono dal progetto di suonare

Vuoti a perdere

musica folk raccontando storie,riportando pensieri,trasmettendo la voglia di vivere attraverso l’allegria. E’ un gruppo giovanissimo (pochi mesi di vita) ma ha già dimostrato di essere determinato e sicuro nelle proprie scelte. “Il significato del nome della band è preso dallo stato d’animo che i giovani provano di fronte al futuro,un senso di vuoto-spiegano dalla band -Il nostro obiettivo primario è di riempire questo vuoto con le nostre canzoni facendo ballare e cantare chi ci ascolta”. Hanno debuttato al Cagnano Living Festival 2011.

RACHELE E L’ARMATA CORALLINA- “Rachele e l’armata corallina è una creatura

Rachele e l'armata corallina
Rachele e l'armata corallina

viva che si esprime attraverso il linguaggio della canzone d’autore e ne mette a dura prova i limiti, spaziando dal folk al barocco,dal free jazz al country sciocco, da canzoni intimiste a baldorie ottimiste, passando per sperimentazioni ardite se è il caso, ma senza mai scivolare in intellettualismi o espressioni amorfe”: così si racconta la band su Myspace.  I Rachele e l’armata corallina si sono esibiti in numerose occasioni a Modena e Provincia,Bologna e Provincia, Ferrara, Rimini, Venezia, Reggio Emilia e provincia realizzati in osterie, eventi, locali, festival e spettacoli acustici di strada. Inoltre hanno tenutio un tour in Spagna dell’Est con la partecipazione al Barcelona Buskers Festival.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.