A Foggia il Festival del libro dal 28 al 30. Schiamazzi c’è

La conferenza stampa di presentazione del festival
La conferenza stampa di presentazione del festival
La conferenza stampa di presentazione del festival
La conferenza stampa di presentazione del festival

E’ la prima edizione, ma le premesse portano a pensare che con il passare dei giorni l’iniziativa possa assumere proporzioni interessanti. E’ stato presentato questa mattina a Palazzo di Città di Foggia il festival nazionale del libro denominato “Libri per ogni palato” che si terrà nel centro antico di Foggia dal 28 al 30 settembre, iniziativa organizzata dal comune di Foggia assessorato al Turismo e Marketing del territorio con la collaborazione dell’assessorato comunale all’Istruzione e dell’assessorato alla Cultura, del consorzio Start Capitanata che ha lanciato il progetto e dell’Università degli Studi di Foggia. All’iniziativa hanno aderito anche: Acli, Avis, Ataf, Fondazione Apulia Felix, Copagri, Confagricoltura, ASP De Piccolellis, Rotary Club Giordano, l’Ufficio Scolastico provinciale di Foggia, Laltrocinemacicolella, Coro Dauno Umberto Giordano, libreria Ubik, libreria Mondadori franchising, libreria Stile Libero ed altre associazioni ( tra cui Schiamazzi) che ora dopo ora stanno dando la loro adesione. Una tre giorni diretta a diffondere il piacere di leggere libri attraverso una serie di iniziative che non riguarderanno semplicemente la presenza di autori delle più prestigiose case editrici nazionali e locali, ma anche la possibilità di vivere in modo diverso piazze e luoghi caratteristici della città. Altro obiettivo sarà quello di individuare autori emergenti o libri da riscoprire.

Il festival invaderà, come detto, il centro antico di Foggia, ma avrà come luogo centrale piazza Cesare Battisti dove ci saranno gazebo informativi dell’iniziativa, una sala lettura mobile e la degustazione gratuita di vini.

MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

In occasione della presentazione del festival nazionale del libro di Foggia “Libri per ogni palato”, il Presidente della Repubblica ha rivolto attraverso il segretario generale un messaggio di saluto.
“Il Capo dello Stato esprime il suo vivo apprezzamento per l’attenzione che l’Amministrazione comunale sta riservando alla valorizzazione e diffusione della lettura nella comunità foggiana: un impegno che verrà i suoi frutti in termini di crescita civile e sviluppo democratico. La lettura, esperienza privilegiata di apprendimento e riflessione deve tornare a rivestire un ruolo fondamentale nella vita quotidiana di ciascuno ed essere nuovamente riconosciuta quale occasione preziosa di apertura a nuove dimensioni culturali, che permettano di superare barriere ideologiche e favoriscano il dialogo e la comprensione reciproca tra gli individui e i popoli. La rassegna, che animerà le cinque piazze principali del centro storico di Foggia, grazie all’intervento degli autori e di illustri accademici stimolerà un confronto colto ed approfondito su diversi temi, sollecitando la partecipazione attiva di un ampio e variegato pubblico e non trascurando di dedicare uno spazio specifico al vivace mondo dell’infanzia. In questo spirito il Presidente Napolitano rivolge a tutta la comunità foggiana e ai partecipanti un fervido augurio per il pieno successo della manifestazione”.

PROGRAMMA

Venerdì 28 settembre alle ore 18.00 si terrà in piazza Cesare Battisti la cerimonia di apertura del festival alla presenza delle massime autorità cittadine e con la presentazione del primo libro del festival. Il coro Dauno Umberto Giordano canterà l’inno nazionale con 60 elementi.
Sabato 29 settembre si entrerà nel vivo del festival con presentazione di libri ogni 40 minuti nei seguenti punti della città, a partire dalle ore 17.00: piazza Battisti, piazza Nigri, piazza De Sanctis (lato Cattedrale-scuola Pascoli), piazza Federico II e largo Civitella. A conclusione delle presentazioni, gli autori si sposteranno in piazza Battisti intorno alle ore 20.00 dove verranno assegnati i premi del festival. Subito dopo visiteranno il museo civico di Foggia che sarà aperto al pubblico fino a tarda notte in occasione delle “Giornate europee del patrimonio” e dove si terranno momenti musicali e di lettura. Saranno fruibili anche gli ipogei fino a mezzanotte.
Domenica 30 settembre a partire dalle ore 10.30, presso Laltrocinemacicolella in via Duomo, la giornalista- speaker di RTL 102,5 e doppiatrice di film e cartoni animati Iolanda Granato incontrerà i bambini per scoprire insieme il mondo delle fiabe. L’ingresso è gratuito, fino ad esaurimento posti, con invito da ritirare in alcuni punti della città che saranno indicati nei prossimi giorni. A seguire gli animatori del centro interculturale Baobab con Michele Dell’Anno e Giustina Ruggiero creeranno un momento di animazione e integrazione di bambini stranieri con quelli italiani.
Alle ore 18.30, sempre di domenica 29 settembre, si terrà la cerimonia di chiusura del festival con gli ultimi scrittori dell’edizione 2012.
“Vedere tante istituzioni ed associazioni riunite per realizzare questo progetto è sicuramente un buon segnale per una città che ha voglia di cultura”, ha commentato il sindaco di Foggia Gianni Mongelli.
“Abbiamo in cantiere una serie di iniziative dirette ad attirare l’attenzione turistica sulla città di Foggia, partendo dagli stessi abitanti della Capitanata che devono riappropriarsi dei luoghi, delle piazze, riscoprendo un amore verso Foggia e imparando a proteggerla. Tra autori, giornalisti e appassionati del mondo dei libri, avremo a fine settembre in città ospiti provenienti da tutta l’Italia. Chiediamo alla cittadinanza di partecipare per dimostrare che questa città merita molta più considerazione nel panorama regionale e nazionale”, ha sottolineato l’assessore Giusy Albano.
“Con le scuole stiamo lavorando per coinvolgere gli studenti in un progetto di più ampio respiro di invito alla lettura”, ha commentato l’assessore comunale all’Istruzione Maria Aida Episocopo.
Alla conferenza stampa di presentazione era presente il Rettore dell’Università degli Studi di Foggia prof. Volpe che sin dal primo momento ha voluto sostenere l’iniziativa e i fondatori del consorzio Start Capitanata che hanno lanciato l’idea. Tra i partner presenti: Giuseppe De Sabato Dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Giovanni Terrenzio presidente di Confagricoltura Foggia, Luigi Inneo presidente di Copagri provinciale, Maria Buono presidente dei Rotary Club Giordano, Fabio Carbone presidente delle Acli provinciali, Maurizio D’andrea presidente Avis Foggia, Antonio Tulino presidente della Asp De Piccolellis e i rappresentanti della fondazione Apulia Felix.

GLI AUTORI

Mentre continuano ad arrivare disponibilità di autori di case editrici nazionali che andranno maggiormente ad arricchire le piazze, possiamo annunciare la presenza a Foggia dei primi scrittori:
Alessandro Gaeta, giornalista Rai1, presenta il libro “Il capitano e la concordia. Inchiesta sul naufragio all’Isola del Giglio” edito da “Anordest”.
Francesco Vitale, giornalista Rai, presenta il libro “I due capitani” Pironti editore. Dal 1992 lavora in Rai, al Tg2, è stato inviato in Iraq e in Afghanistan.
Gigi Cavone, giornalista Raisport, ha seguito con particolare attenzione le inchieste di Calciopoli ed è stato inviato per le più importanti manifestazioni sportive internazionali, presenta il libro “Romanzo Mondiale” Wip Edizioni.
Claudio Volpe, giovane scrittore nato a Catania nel 1990, autore di “Il vuoto intorno” “Anordest” editore. L’introduzione del libro è di Dacia Maraini. Di lui parlano molto bene, come una delle più promettenti promesse del panorama culturale nazionale.
Anilda Ibrahimi presenta “Non c’è dolcezza” edito da Einaudi. L’autrice di questo libro straordinario è nata in Albania nel 1972, residente a Roma, premiata nel 1996 a Losanna come migliore poetessa albanese contemporanea.
Massimo Simonini, autore del romanzo “Il teorema di Goran” edito da 881Agency, audiolibro, è un ingegnere romano.
Piero Fabris è nato a Baudour (Belgio) nel 1965 presenta “La masseria delle cinquanta lune” edito da Progedit. Si occupa di pittura e poesia; nella sua produzione trasferisce il frutto delle sue ricerche appassionate nel campo dei simboli e delle favole e leggende del territorio pugliese.
Un Anno di Zapping – Guida critica ai programmi televisivi 2011-2012 a cura dell’Osservatorio Media del Movimento Genitori nazionale (Moige). All’incontro prenderanno parte la dott.ssa Elisabetta Scala, responsabile dell’Osservatorio Media e la dott.ssa Annarita Spadaccino, presidente del Mo.Ge.P. locale e Coordinatore regionale Moige nazionale.
Mario Loparco, nato a L’Aia, in Olanda, nel 1968 presenta “Giorno per giorno” raccolta di racconti edito da Gruppo Albatros Il Filo. Ha ottenuto con i suoi lavori una trentina di riconoscimenti soprattutto premi di narrativa.
Nelle prossime ore saranno confermati i nomi di altri autori nazionali che arricchiranno il cartellone.

ALTRI AUTORI

Ampio spazio è stato dato alle case editrici di Foggia che hanno segnalato alcuni autori:
Duilio Paiano presenta “Tempi” (Edizioni del Rosone)
Vito Procaccino presenta “Percorsi di storia” (Edizioni del Rosone)
Luca Pernice presenta “Angeli in mimetica” (Edizioni del Rosone)
Pino Autunno presenta “Foggia:una squadra, una città” (Utopia Edizioni)
Francesco Gitto presenta “Via Le mani dagli occhi” (Bastogi Editore)
Matteo Pio Pazienza presenta “Viaggio nella daunia” (Bastogi Editore)
Angelo Cavallo presenta “Dalla terra al mare” (Pacilli Editore)
Antonio Ventura presenta Re Mercanti Braccianti (Grenzi Editore)

PREMI

Sabato 29 settembre verrà consegnato un riconoscimento al direttore editoriale della casa editrice “Anordest” originario della provincia di Foggia.
A conclusione della serata, intorno alle ore 20,30, verranno assegnati i riconoscimenti, tra cui il premio Città di Foggia ad un autore emergente.

DEGUSTAZIONI

Nelle 5 piazze del festival il 29 settembre si terranno assaggi di vino fino ad esaurimento scorte, organizzato dal consorzio Start Capitanata. Ogni piazza un vitigno diverso affianco ad una tematica di libri.

IN CASO DI PIOGGIA

In caso di pioggia venerdì 28 settembre la cerimonia di apertura e domenica 30 settembre quella di chiusura si terranno nella sala convegni del Museo Civico in piazza Nigri.
Sabato 29 settembre in caso di pioggia gli autori di piazza Nigri si sposteranno al museo; gli autori di piazza Federico II nella saletta del consorzio Start Capitanata sempre in piazza Federico II; gli autori di piazza Battisti a Laltrocinemacicolella in via Duomo; gli autori di largo Civitella nella nuova struttura della facoltà di Lettere in via Arpi; gli autori di piazza della Cattedrale presso l’auditorium Santa Chiara.

BOOKCROSSING

Saranno distribuiti in città, su panchine, tavoli dei bar, piazze, etc.  libri che i cittadini potranno leggere e riporre a fine lettura.

SALA LETTURA MOBILE

L’Ataf metterà a disposizione due mini bus elettrici che saranno trasformati in sala lettura nell’isola pedonale di corso Vittorio Emanuele e in via Oberdan.

UNA TRACCIA PER LE SCUOLE

Con l’Ufficio scolastico provinciale di Foggia verrà lanciato una traccia per produrre anche una discussione sul ruolo dei genitori. Ai ragazzi sarà chiesto “se fossero genitori come si comporterebbero con i figli?”. Verrà data lettura in classe di una lettera del 1894 scritta da un genitore che rimproverava il figlio che non studiava. I migliori temi saranno pubblicati per la seconda edizione che si terrà dal 28 al 30 giugno 2013.
spazio web offerto da