La visita del cardinale Bertone a Cagnano: “Ripartire e guardare avanti anche con la fede”

Il Segretario di Stato Vaticano Bertone (a destra) con il vescovo di Manfredonia Michele Castoro
Il Segretario di Stato Vaticano Bertone (a destra) con il vescovo di Manfredonia Michele Castoro

 

Il cardinale Bertone durante l'omelia
Il cardinale Bertone durante l'omelia

Si è conclusa poco fa la visita a Cagnano del Segretario di Stato Vaticano Tarcisio Bertone, ricevuto nel nostro paese grazie all’invito delle parrocchie e dell’ispettore della Gendarmeria Vaticana, il cagnanese Luigi Trombetta.
La visita è rinetrata nel percorso che il cardinale ha compiuto in occasione del decimo anniversario della santificazione di Padre Pio, con una cerimonioa svoltasi ieri nella Basilica di San Giovanni Rotondo. Dopo la visita alla Grotta di San Michele e il saluto delle autorità, il cardinale ha presieduto la cerimonia eucaristica in una Chiesa Madre gremita di gente.
Durante l’omelia Bertone ha sottolineato come “ci sia la volontà di guardare avanti fiduciosi attraverso Cristo che è sempre presente in mezzo a noi. Ogni giorno- continua il cardinale citando San Pio-è buono per sognare, per amare e per vivere il Vangelo e gaurdare la luce di Dio anche nelle avversità”. Bertone ha inoltre richiamato all’attenzione sulle persone “decise a migliorare l’ambiente in cui vivono che diventano per una comunità veri e propri astri di riferimento come in un viaggio nel mare oscuro. Quindi- conclude- non bisogna trascurare la virtù quotidiana di genitori, nonni, giovani, sacerdoti e coloro che si prendono cura della convivenza civile, copito che irradia luce di speranza. Io godo della presenza viglie di uno di voi: ho molta stima per l’ispettore della Gendarmeria Luigi Trombetta. Grazie per la Vostra accoglienza”.

Durante la benedizione il Segretario di Stato Vaticano ha ricordato Mario Petrucci, carabiniere morto qualche giorno fa in un tragico incidente stradale sulla SS 693 (Superstrada).

Alla celebrazione era presente anche il vescovo di Manfredonia Michele Castoro, le autorità civili e militari e parroci della zona.

spazio web offerto da