I Giovani e l’Unità d’Italia: successo per l’iniziativa di ‘Schiamazzi’

Condividi:

Grande successo per l’iniziativa di  ‘Schiamazzi’ e la Consulta Provinciale degli Studenti di Foggia, ‘I giovani e l’Unità d’Italia’, il progetto che attraverso un concorso fotografico e letterario e degli incontri vuole analizzare e far riflettere sul ruolo che hanno avuto i giovani nel Risorgimento e nell’Unificazione. La mostra ‘Vivere Italiano’ inaugurata lo scorso 29 aprile e chiusasi ieri sera a Cagnano Varano. Nella mostra erano esposti i lavori degli studenti e dei giovani di Capitanata che hanno partecipato al concorso fotografico. Grande partecipazione degli studenti, inoltre, anche all’incontro sul ruolo dei giovani nel Risorgimento tenutosi lunedì mattina presso il liceo ‘Virgilio’ di Vico del Gargano. Dopo i saluti di Nicolino Sciscio, assessore alla Politiche Giovanili del Comune ospitante, e dell’entusiasta dirigente scolastico del ‘Virgilio’ Teresa Maria Rauzino, presidentessa del Centro Studi’ Martella’ ha esordito raccontando i protagonisti e i fatti dei giovani risorgimentali sul Gargano partendo da Vico del Gargano. A seguire Leonarda Crisetti, docente di scienze umane, ha analizzato i ruoli che hanno avuto i giovani, dai sognatori alle vittime ai rivoluzionari. Crisetti inoltre si è soffermata sul Movimento d’avanguardia napoletano, un gruppo di giovani che anche dopo l’Unità continuò a lavorare per il bene comune. Ultimo intervento è stato quello di Giuseppe Laganella che ha ricostruito alcuni eventi partendo da documenti inediti risorgimentali. I tre relatori all’unanimità hanno  asserito che senza i giovani l’Unità d’Italia non ci sarebbe stata

Condividi:

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.