I nostri 20 anni…auguri “Fratres”

donazione sangue fratres
Condividi:

Tra le numerose associazioni presenti nel nostro paese, una delle più “anziane” e la “Fratres”. Come molti di voi forse sanno questa Associazione di volontariato ad Aprile a compiuto venti anni. Ma prima di parlare di questo straordinario evento vi parlerò della sua nascita, della sua storia e di tutte quelle persone che si sono impegnate e che hanno creduto in tutto ciò. La Fratres è un’associazione di volontariato donatori di sangue. Nasce a Cagnano il 12 aprile del 1987, o meglio in questa data c’è stata la prima donazione, grazie all’aiuto del dott. Matteo Donataccio, socio fondatore, al nostro fratello Pasquale Leo, don Antonio Criscuoli e tanti altri donatori. Ho sottolineato la parola fratello perché Fratres indica appunto “FRATELLI”…In questi anni essa è stata capeggiata da numerosi presidenti: Matteo Donataccio, Giuseppe Di Pumpo, Nicola Curatolo, Daniele Giannetta, Andrea Giuseppe Schiavone e attualmente Aldo Bosna.

Questa bellissima associazione è formata principalmente da giovani, i quali, anche se per motivi universitari o lavorativi non ci sono, puntualmente, quando si svolgono le donazioni vengono a donare la loro goccia di sangue. La Fratres è formata da circa 700 donatori, i quali hanno tutti lo stesso scopo “aiutare il prossimo”.

A festeggiare e onorare i suoi 20 anni, il 29 Aprile 2007, c’erano tutti, presidenti e non presidenti, donatori e non donatori…Questa bella giornata è stata strutturata in questa maniera: intorno alle 9.00 giro della banda municipale, 10.30 celebrazione della Santa Messa alla Chiesa di San Francesco, subito dopo nell’aula magna di San Francesco c’è stato un significativo e costruttivo convegno dove hanno preso parola: il dr. Nicola Tavaglione, facendo gli onori di casa e ringraziando tutti coloro che hanno fatto crescere questa associazione; in seguito hanno preso parola il dr. L. Pacilli, direttore sanitario, dr. L. Di Mauro, medicina trasfusionale, dr. A. Manfrini, direttore del pronto soccorso, dr. M. Ragno, presidente provinciale della Fratres, dr. V. Magno, presidente regionale della Fratres, dr. L. Cardini, presidente nazionale della Fratres, dr. G. Di Pumpo, consulente sanitario della Fratres di Cagnano Varano, Dott. M. Donataccio, socio fondatore, prof. C. Stallone, presidente della provincia di Foggia. Dopo il convegno, la festa del donatore è proseguita al ristorante Centroisola, dove sono stati premiati Grazia Iacovelli con 37 donazioni, Nicola De Biase con 56 donazioni e tanti altri che hanno raggiunto anch’essi un modesto numero di donazioni… Dopo la premiazione le 260 persone si sono raccolte in danze, canti e risate abbattendo tutte le avversità che c’erano in passato…. La Fratres rivolge a voi lettori di Schiamazzi un importante appello: “Venite a donare la vostra goccia di sangue, vi aspettiamo nella nostra sede…”.

Costanza Schiavone

Condividi: